Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Navigando questo sito, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla pagina della legislazione europea e clicca qui
Attività catechesi

apostoli2 01


La scelta dei dodici
Cap. 3,13-19 Vangelo di Marco


Salì poi sul monte e chiamò a sé quelli che egli stesso volle; ed essi andarono da lui. E ne stabilì dodici perché stessero con lui e per mandarli a predicare col potere di scacciare i demoni. Stabilì dunque dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro, Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni, fratello di Giacomo, ai quali diede il soprannome di Boanèrghes, cioè figli del tuono. Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo figlio di Alfeo, Taddeo, Simone il cananeo e Giuda Iscariota, colui che poi lo tradì.


Riflessione sul brano:


L'episodio situato sul monte, cioè all'aperto, nella zona collinosa del lago, pone in rilievo l'iniziativa di Gesù e il suo progetto comunitario: egli chiama e costituisce un gruppo di dodici, che richiama le 12 tribù dell'antico popolo di Dio. Con questa scelta Gesù fa ripartire la storia dell'alleanza da un nuovo fondamento e nucleo. Infatti, lo scopo della scelta dei dodici è duplice: stare con lui, in altre parole condividere in pieno il suo destino, e partecipare al suo compito o missione di annunciare il regno di Dio con il suo stesso potere.


La chiamata dei Dodici è un mistero. Marco pone l'accento che Gesù chiamò a sé chi volle, con libera scelta di cui è difficile scandagliare i criteri: i più buoni? I più generosi? I più fidati? I meglio dotati?...Non possiamo scordare che, tra i "scelti", c'è anche il traditore. In ogni modo una scelta dalla quale scaturisce, lentamente maturata, una risposta libera e personale.


Li scelse perché "stessero con Lui e anche per mandarli" (vv.14-15). Chiese loro di vivere insieme, in continuo contatto con lui, per imbeversi del suo Spirito, per comprendere tutte le sfumature del messaggio che, dopo, saranno inviati ad annunciare.
Un apostolo (e ogni cristiano vero lo è) deve coltivare la consuetudine con Gesù; essere un uomo di meditazione e di preghiera. Ciò che annuncia è sempre qualcosa che, prima ha "meditato nel suo cuore". Per questo l'Eucaristia è l'alimento indispensabile dell'apostolo.


Questo è il brano del Vangelo che don Angelo ci ha proposto per iniziare insieme un nuovo cammino pastorale. In seguito alla riflessione fatta, sono state prese le seguenti decisioni:


Da lunedì 19 settembre sono aperte le iscrizioni al catechismo; ci si può recare in parrocchia dal lunedì al sabato dalle ore 18:30 alle ore 19:30, oppure la domenica al termine della S. Messa.


L’orario del catechismo rimane invariato: 15:30 – 16:45.


L’ultimo sabato del mese resta confermato l’incontro comunitario in chiesa per la formazione del parroco ai ragazzi e le prove generali di canto. Viene cambiato solamente l’orario dalle 16:15 – 16:45, invece che durare l’intera ora di catechismo.


Vengono confermati gli incontri di formazione per tutti gli operatori pastorali. (date da stabilire il 21 settembre alle ore 21 in parrocchia con i responsabili dei vari gruppi)


Il catechismo inizierà domenica 2 ottobre con la S. Messa delle ore 11:30 in parrocchia.


Martedì 4 ottobre alle ore 18, Festa di S. Francesco, ci sarà un incontro con tutti i bambini, ragazzi e gli operatori pastorali, che si svolgerà come segue:

18:00     S. Messa - A seguire riflessione sulla vita di S. Francesco
19:30    Pizza per tutti
20:00    Visione del film sulla vita di S. Francesco


Domenica 9 ottobre ore 10:30 accoglienza delle famiglie e dei ragazzi del catechismo. A seguire S. Messa.


Tutte le altre decisioni (formazione aule, assegnazione catechisti, scelta dei testi, ….) vengono rimandate alla prossima riunione che si terrà sempre in parrocchia martedì 27 settembre alle ore 21.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
ico facebook

News Cattoliche Mondo

Feed non trovato

News Cattoliche Formazione

Feed non trovato

News cattoliche Etica

Feed non trovato